martedì 28 settembre 2010

Non avere niente da fare...


SONDRIO, 28 SET- Alla messa serale di ieri, a Sondrio, due giovani di fede islamica al momento della comunione hanno preso l'ostia e l'hanno messa in tasca. Al termine della funzione religiosa alla Collegiata, la chiesa principale della citta', l'arciprete, si e' avvicinato per chiedere spiegazioni e stigmatizzare il gesto oltraggioso. I due hanno ribattuto di essere islamici e di non essere disposti ad accettare rimproveri da un sacerdote: 'Tu chi sei per dirci cosa fare? Mica sei Dio tu'.

2 commenti:

Giovanni ha detto...

Se una volta la comunione la davano direttamente "in bocca" un motivo c'era, ed era proprio per evitare episodi del genere. Un altro danno del CVII

Anonimo ha detto...

Spero che l'arciprete abbia avuto la presenza di spirito di informare quei due sacrileghi presuntuosi che finiranno certamente all'Inferno a subire il mozzamento perpetuo della mano e che la pena potrà essere evitata solo grazie a immediata e convinta conversione!
Roscriv